Opinioni sulla Garcinia Cambogia

Nel 2013 la Garcinia Cambogia ottenne la ribalta su scala mondiale grazie all’intervento del famoso  nutrizionista Dott. Oz che consacrò questa sostanza esotica come la cura naturale per perdere peso.

Il suo intervento nella famosa trasmissione televisiva americana fece conoscere le proprietà benefiche degli estratti del Tamarindo aprendo la strada verso nuove sperimentazioni e test clinici. Seppur molte persone abbiano dato testimonianza di una considerevole perdita di peso dopo aver assunto Garcinia Cambogia, I test clinici hanno dato più volte esito negativo imputando gli apparenti effetti miracolosi della sostanza al ben noto effetto auto-suggestivo chiamato “Placebo”.

Ma il beneficio del dubbio rimane e la tenacia del Dott. Oz nel portare avanti la sua posizione sull’argomento, così come la comunità scientifica, hanno creato un acceso dibattito intorno agli effetti benefici di questa sostanza.

I test clinici non hanno evidenziato alcun effetto significativo nel lungo periodo e su un campione di soggetti abbastanza vasto da poter essere considerato rappresentativo. Tuttavia I giovamenti derivanti dall’assunzione dell’integratore Garcinia Cambogia sono evidenti e gli effetti visibili immediatamente. L’acido idrossicitrico agisce sulla produzione di serotonina inibendo la fame e da un grosso aiuto alle persone che hanno particolari difficoltà a staccarsi dal piatto nonostante la volontà granitica di perdere peso.

Inoltre questo acido ha dato prova di essere in grado di bloccare la produzione di Acetil-coa ovvero il principale responsabile dell’accumulo di grasso corporeo riducendo i livelli di glucosio nel sangue e limitando I picchi insulinici. Questa sostanza favorisce la trasformazione del glucosio in glicogeno consentendo l’assimilazione dello zucchero sotto forma di energia.

La discussione sull’effettiva efficacia della Garcinia Cambogia come dimagrante nelle diete rimane ancora largamente dibattuta. Da una parte troviamo il nutrizionista Americano e le persone che hanno effettivamente notato miglioramenti nel proprio peso-forma e dall’altra la comunità scientifica e altrettante persone insoddisfatte che urlano alla truffa.

Dopo le recenti uscite del Dottor. OZ una parte della comunità scientifica Americana ha inviato una lettera alla Colombia University chiedendo che il professore venisse sollevato dall’incarico per via del suo scarso interesse nel metodo scientifico, accusandolo di promuovere questo integratore solo ed esclusivamente per il suo ritorno economico.

Non è mancata la risposta del nutrizionista che si è difeso sostenendo di non promuovere nessun marchio ma i benefici della sostanza in se; la posizione del corpo docenti dell’università ha rigettato la richiesta della comunità scientifica difendendo fermamente il diritto di espressione dell’illustre dottore.

Controllando nei forum e monitorando le conversazioni spontanee degli utenti in questi spazi non si riesce ad avere un quadro chiaro della situazione. Alcune persone sostengono e promuovono l’utilizzo di Garcinia Cambogia all’interno di un’accurata dieta dimagrante affermando che la sostanza ha effettivamente contribuito ad aiutarle a perdere peso.

Dall’altra parte vi sono altrettanti utenti che si sono sentiti truffati e non hanno avuto nessun risultato visibile e palpabile.

In conclusione, viste le posizioni di entrambe le parti, possiamo dire che la Garcinia Cambogia non sia sicuramente un prodotto miracoloso. Tuttavia può rivelarsi un fedele ed importante alleato per combattere i grassi in eccesso e la sensazione perenne di appetito. Probabilmente i pareri discordanti dipendono dalle specificità fisiologiche di ciascuno di noi e dai differenti regimi alimentari e risposte del nostro organismo al ciascuna dieta personalizzata.