Difendersi da dermatite seborroica

La dermatite seborroica si manfiesta nel 5% circa della popolazione, prevalentemente maschi, e si presenta con chiazze arrossamenti che colpisce zone ricche di ghiandole sebacee come il viso, il Condotto uditivo, il cuoio capelluto, e il torace.

La predisposizione genetica, alcune anomalie del sistema immunitario a livello della cute, i fattori ambientali come smog e umidità, la depressione o lo stress e la malnutrizione sono tra le cause di questo problema e questo tipo di dermatite non è contagiosa.

Soprattutto nel periodo estivo, quando le docce sono più frequenti e la nostra pelle è messa più duramente alla prova, chi soffre di questa tipologia può avere qualche disagio. Così è importante capire quali sono i migliori rimedi, in base alle proprie abitudini ed a ciò che si va a fare durante la giornata o gli eventi serali.

Esistono diversi modo per combattere la dermatite seborroica. Per quanto riguarda il cuoio capelluto, la soluzione consigliata è sicuramente la lozione: se il vostro problema è confinato soprattutto al cuoio capelluto, vi consigliamo di applicare Aluseb Lozione alla cute e di massaggiarla delicatamente.

Se invece siete in un periodo in cui la dermatite è abbastanza grave e quindi estesa a tutto il corpo, innanzitutto affidatevi al vostro medico, ma vedrete che sarà necessaria una cura per bocca, che possa coinvolgere l’intero organismo.

Riguardo i casi meno gravi, accanto alla lozione potrete utilizzare uno shampoo specifico, che vi aiuterà a tenere a bada la dermatite, prendendosi cura dei vostri capelli, che altrimenti si rovineranno velocemente, alle prese con il sole ed i continui lavaggi.

Naturalmente i nostri consigli vanno bene con i casi meno gravi, mentre se l’infezione da dermatite seborroica non è sotto  controllo sarà necessario rivolgersi al medico di fiducia.