Difendersi dalla caduta dei capelli

Il diradamento e la caduta dei capelli sono tra i problemi più importanti che possono colpire la testa; le cause possono essere lo stress o una predisposizione genetica senza distinzione di età.

La caduta dei capelli

I capelli folti e curati,  tra le donne ma non solo, sono spesso associati alla bellezza, al fascino e alla seduzione e ad inizio di autunno in molti fanno i conti con un’aumento nella caduta dei capelli.

Il capello ha un ciclo vitale in tre fasi che si alternano tra di loro: crescita, riposo e caduta. In media la durata di questo ciclo varia dai 3 ai 7 anni ed è sincronizzato con le variazioni stagionali: in primavera vi è la crescita per proteggere meglio la cute della testa durante l’estate, in autunno invece, in un periodo dell’anno in cui il sole è meno forte, l’esposizione del cuoio capelluto ai raggi uv durante l’estate porta i bulbi piliferi nella fase della caduta: in questo periodo aumenta il numero di capelli persi giornalmente, passando dai 50-60 fino a circa 100 capelli al giorno.

Oltre al ciclo vitale e alla stagione, la caduta dei capelli è causata da vari fattori:

  • la genetica: alcuni soggetti sono predisposti rispetto ad altri alla caduta
  • il sesso: si presenta maggiormente negli uomini rispetto alle donne
  • densità dei capelli: più capelli si hanno in testa e maggiore sarà il volume di capelli persi
  • condizione di salute: alcune malattie e l’utilizzo di alcuni farmaci possono accelerare la caduta
  • lavaggio e spazzolatura: il trauma causato da un eccessivo lavaggio e una spazzolatura troppo energica facilita il distacco dei capelli

Rimedi

Grazie a specifici prodotti professionali contro la caduta dei capelli si può mettere un freno al problema. È bene intervenire per tempo: prima si cerca una soluzione contro la caduta e il diradamento dei capelli meglio è, dato che più tempo passa più la chioma folta rischia di diventare un ricordo.

La cosa migliore da fare è intervenire contro la caduta dei capelli fin dallo shampoo: ad esempio con Kerastase specifique bain prevention, il detergente preventivo contro la caduta e stimolante per il cuoio capelluto. È adatto a tutti i tipi di capelli, sia spessi che fini, e previene e agisce sul fenomeno della caduta a tutto tondo, sia stagionale che cronica.

Merito del complesso Pro-Actif, che combina insieme agenti calmanti, regolatori e antibatterici, oltre alla base lavante delicata, che stimola la crescita di capelli forti e sani. Questo shampoo è adatto anche a lavaggi frequenti e si può abbinare alla maschera hydra-apaisant Kerastase specifique, studiata per il cuoio capelluto sensibilizzato.

Per i capelli colorati l’Oreal ha messo a punto il kit anti diradamento Pro Serioxyl hair, con shampoo, balsamo e mousse.

Per combattere la calvizie, oltre ai trattamenti con shampoo, ci sono numerosi modi: vanno dall’utilizzo di semplici lozioni alla somministrazione di veri e propri farmaci (finasteride, minoxidil).

In molti casi è bene consultare un tricologo che, solitamente, vi prescriverà laser terapie, fototerapie e crioterapie: queste rappresentano alcuni esempi delle numerose tecniche oggi disponibili nei moderni centri tricologici.

Quando il problema è in stato avanzato e come tale irreversibile, le moderne tecniche di trapianto di capelli possono offrire risultati estetici di tutto rispetto.

La prevenzione, come per qualsiasi problema, continua a rivestire un ruolo essenziale contro la caduta dei capelli: è importante seguire una serie di norme igieniche, evitare diete drastiche e mangiare sano, proteggere i capelli dal sole, non fumare ed evitare il fumo passivo.

Infine, lavare spesso i capelli (soprattutto se grassi) non ne accentua la caduta ma spesso aiuta a prevenirla.