Alimentazione

Rimedi per depurarsi dopo le feste

I chili accumulati dopo le feste natalizie possono essere eliminati con i nostri consigli per depurare il corpo

Dimenticate i sensi di colpa dovuti agli eccessi a tavola di questi giorni perchè con qualche semplice consiglio è possibile depurarsi dopo le feste e ritrovare la forma fisica.

Durante le feste natalizie è dura rinunciare alle prelibatezze e ai dolci presenti sulle tavole ed, inevitabilmente, molti avranno iniziato il nuovo anno con qualche chilo in più.

Ma, con i buoni propositi dell’anno nuovo, dovete puntare al benessere fisico iniziando con il rimettervi in forma.

La praola d’ordine è moderazione, evitando che i sensi di colpa causati dall’esagerazione, vi facciano prendere dall’ansia di dimagrire subito saltando pasti con il digiuno che vi potrebbe causare un picco glicemico e la conseguenza di un peggioramento del benessere fisico e mentale.

Depurarsi dopo le feste

Prima di pensare a perdere i chili accumulati durante i cenoni delle feste bisogna depurare l’organismo dalle tossine accumulate.

L’ideale è bere molta acqua, per evitare la ritenzione idrica, e mangiare frutta e verdura. Si consiglia l’uso di tisane e tè verde da sostituire al caffè per ripulire lo stomaco e il sistema digerente.

Inoltre bisogna attuare una rettifica delle nostre abitudini alimentari, dando il via, prima di tutto, a un corretto processo di disintossicazione, necessario dopo le grandi abbuffate.

La prima regola, dopo aver esagerato con i cibi calorici e zuccherini, è  aumentare l’introito giornaliero di liquidi.

Inoltre, per depurare il fegato e l’intestino bisogna dire addio ai dolci (di cui avrete esagerato durante le feste), ai cibi fritti, a quelli troppo grassi e conservati, agli alcolici e alle bibite gassate.

Iniziate la giornata con a colazione yogurt greco senza grassi, con una manciata di frutta secca (mandorle o noci tritate) e, dopo i pasti, bevete
sempre una tisana allo zenzero, che purifica il fegato e stimola la digestione.

Come snack di metà mattina e pomeriggio, aggiungete acque detox o preparate centrifugati misti con frutta e verdura, che aiutano a depurare l’organismo dalle tossine in eccesso e vi daranno l’energia necessaria per proseguire la giornata.

I carboidrati non vanno eliminati ma, senza esagerare con le quantità, vanno sostituiti con pasta, pane e cereali integrali, non raffinati.

Limitate le proteine e preferite il pesce alla carne e assumete quattro volte alla settimana i legumi.

Introducete nella vostra alimentazione quotidiana alimenti detox che aiutano il fegato ad eliminare le tossine, come i carciofi, gli spinaci, i broccoli, la rucola e altre verdure amare a foglia verde.

Mangiate il più possibile verdure crude o utilizzatele per preparare zuppe, da mangiare possibilmente a pranzo o a cena.

Anche gli agrumi, come limone, pompelmo, lime, arance e mandarini, ricchi di vitamina C e antiossidanti, danno una mano a depurarsi.

Gli alimenti che danno una mano

Vi sono acuni alimenti che agevolano i naturali processi di depurazione del nostro organismo senza dimenticarci di sfruttare le proprietà depurative naturali di alcuni alimenti, perfetti da portare in tavola per aiutarci in modo sano e naturale.

Zenzero

Questa radice è uno degli elementi essenziali in ogni regime disintossicante in quanto  aiuta la depurazione dell’organismo e la digestione.

Lo zenzero aiuta a rimetterci in sesto dopo gli eccessi delle feste. In più è molto versatile: si può aggiungere per insaporire zuppe o insalate o lo si può mangiare disdratato o ancora utilizzarlo per tisane e infusi.

Anche spezie come la curcuma può essere usata soprattutto in sostituzione del sale.

Menta

Utilizzata  da molti secoli nella medicina tradizionale e per il suo sapore fresco e stimolante, alla menta sono state attribuite molteplici proprietà grazie alla presenza del mentolo.

Principalmente la menta favorisce i naturali processi digestivi e dà
sollievo allo stomaco dopo gli eccessi delle feste.

Frutta e verdura

Come detto sopra va diminuita la quantità di carboidrati e proteine, la via migliore è quella di un ampio apporto di vegetali, ricchi di acqua e fibre che migliorano la funzionalità dell’intestino e consentono di smaltire le scorie accumulate.

Prediligiamo limoni, arance, mele, uva, mirtilli e pompelmi ed utilizziamo la frutta secca a merenda.

Come verdura finocchi, sedano, barbabietola, zucca, carote, indivia e
broccoli;  inoltre utilizzate i carciofi: sono un insospettabile
alimento detox ed aiutano lo smaltimento delle tossine purificando l’intestino e favorendo la diuresi.

Salmone

Per qualche settimana possiamo evitare di mangiare la carne e vi consigliamo di utilizzare il salmone in quanto accelera i processi digestivi ed elimina il gonfiore di stomaco.

Inoltre alcuni studi hanno dimostrato che questo tipo di pesce, ricco di omega3, aumenta il senso di sazietà e supporta il metabolismo.

Tisane detox

Bere almeno due litri d’acqua al giorno è fondamentale, meglio
se affiancati da tè verde o tisane detox a base di finocchio, menta, betulla, malva.

E per perdere peso?

Il primo passo per perdere peso dopo le feste è ritornare ad un regime alimentare bilanciato abituandosi a dei ritmi nutritivi regolari suddividendo la giornata con 5 pasti (colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena) evitando l’utilizzo eccessivo di condimenti e sale.

E, per appagare la golosità, un pezzo di cioccolata amara fondente può darci  una mano, oltre a magnesio e serotonina che ci aiuteranno nel nostro impegno.

L’attività fisica, oltre a darvi una mano nel perdere peso, stimola il metabolismo ed aiuta a eliminare le tossine, aumenta le endorfine utili al buonumore; se non avete molto tempo per fare attività fisica vi basta camminare o andare in bicicletta.

Questi consigli non sostituiscono il parere del medico e per qualsiasi variazione al vostro regime alimentare, in caso di problemi o patologie, dovete parlarne con un esperto.

Show More
Back to top button