Workout

Dolori cervicali: esercizi per evitarli

Fare esercizi mirati a sciogliere le tensioni muscolari è il modo migliore per prevenire la comparsa del dolore

I dolori cervicali sono una delle principali cause di mal di testa e sono spesso accompagnati da sintomi come dolore al collo, rigidità, formicolio e intorpidimento delle braccia.

Le cause dei dolori cervicali possono essere molteplici, come la postura scorretta, lo stress, l’uso prolungato di dispositivi elettronici e lesioni. Fortunatamente, ci sono molti esercizi che possono aiutare a prevenire e trattare i dolori cervicali.

In questo articolo, vi presenteremo 5 esercizi che possono aiutare a ridurre i sintomi dei dolori cervicali e a migliorare la vostra postura.

Indice dell'articolo

Cause dei dolori cervicali

I dolori cervicali possono essere causati da una serie di fattori, come la postura scorretta, lo stress, l’uso prolungato di dispositivi elettronici e lesioni.

La postura scorretta è una delle principali cause della cervicale infiammata: trascorriamo molte ore della nostra giornata seduti davanti a scrivanie, computer e dispositivi elettronici, spesso con la testa inclinata in avanti o con la schiena curva. Questa posizione può causare tensione e dolore al collo.

Lo stress è un’altra causa comune dei dolori cervicali. Quando siamo sotto stress, tendiamo a contrarre i muscoli del collo, che può portare a tensione e dolore.

L’uso prolungato di dispositivi elettronici, come telefoni cellulari e tablet, può anche contribuire ai dolori cervicali, poiché spesso li utilizziamo in posizioni scorrette o con la testa inclinata in avanti.

Infine, lesioni come distorsioni o stiramenti possono causare dolori cervicali.

5 esercizi per prevenire e trattare i dolori cervicali

Di seguito vi proponiamo 5 esercizi facili da fare in casa che ci aiuteranno a prevenire il dolore e a diminuire i sintomi della cervicalgia:

Estensione del collo

Sedetevi o stando in piedi con la schiena dritta. Portate lentamente la testa all’indietro, mantenendo il mento parallelo al pavimento. Tornate nella posizione di partenza e ripetete l’esercizio 10 volte.

Abduzione delle spalle

Sedetevi o stando in piedi con le braccia lungo i fianchi. Sollevate le spalle verso le orecchie, mantenendole in posizione per qualche secondo. Rilassate le spalle e ripetete l’esercizio 10 volte.

Spinte contro il muro

Appoggiatevi con la schiena contro un muro e portate le braccia lungo i fianchi. Spingete con forza contro il muro, mantenendo la posizione per qualche secondo. Rilassatevi e ripetete l’esercizio 10 volte.

Esercizio di stretching per il collo

Sedetevi o stando in piedi con la schiena dritta. Portate una mano dietro la nuca, con il palmo rivolto verso il collo. Utilizzando la mano, spingete delicatamente il mento verso il petto. Mantenete la posizione per qualche secondo, quindi rilassatevi e ripetete l’esercizio dall’altra parte. Eseguite l’esercizio 10 volte per lato.

Lo strascico

Seduti, schiena dritta e se possibile poggiata a una spalliera. Le braccia cadono morbide lungo i fianchi, i piedi sono ben poggiati a terra.

Portiamo il mento sul petto e iniziamo a ruotare la testa tenendo attaccato prima il mento, poi l’orecchio alla spalla, poi la nuca alla schiena, l’altro orecchio all’altra spalla e torniamo a posare il mento. Ripetiamo per 3 minuti.

Altre misure per prevenire i dolori cervicali

Oltre agli esercizi, ci sono altre misure che potete adottare per prevenire i dolori cervicali. Ecco alcuni consigli:

  • Mantenete una buona postura: Ricordate di sedervi dritti davanti ai dispositivi elettronici e di tenere la testa dritta quando guardate gli schermi.
  • Fate pause frequenti: Se lavorate seduti per molte ore, ricordate di fare delle pause ogni ora per alzarvi e muovervi.
  • Usate un supporto per il collo: Se trascorrete molto tempo seduti in aereo o in auto, considerate l’acquisto di un supporto per il collo per evitare di inclinare troppo la testa in avanti.
  • Evitate di portare borse pesanti: Se trasportate una borsa o uno zaino pesanti, distribuite il peso in modo equilibrato su entrambe le spalle per evitare di sovraccaricare il collo.
  • Fate regolarmente esercizio fisico: L’esercizio fisico regolare può aiutare a rafforzare i muscoli del collo e a prevenire i dolori cervicali.

Quando consultare un medico

I dolori causati da questo problema di solito sono risolvibili con il riposo, gli esercizi di stretching e l’applicazione di calore o freddo. Tuttavia, se i sintomi persistono o sono particolarmente intensi, è importante consultare un medico. Inoltre, se i dolori cervicali sono accompagnati da sintomi come debolezza, perdita di sensibilità o difficoltà a parlare o a deglutire, è importante chiedere subito aiuto medico.

Inoltre, se avete una storia di lesioni al collo o soffrite di condizioni mediche come l’artrite, è importante parlare con il vostro medico prima di iniziare qualsiasi programma di esercizi per i dolori cervicali.

Conclusioni

Come detto, i dolori cervicali sono una delle principali cause del mal di testa da cervicale e, seguendo gli esercizi scritti sopra che sono tra i più efficaci contro questo disturbo, potrete alleviarne i dolori. Se i sintomi persistono o sono particolarmente intensi, è importante consultare un medico. Ricordate che prevenire i dolori cervicali è meglio che trattarli, quindi prendetevi cura della vostra postura e fate regolarmente esercizi di stretching per mantenere il vostro collo forte e flessibile.

Per approfondire ulteriormente l’argomento dei dolori cervicali, vi consigliamo di visitare il sito della Fondazione Italiana per la Prevenzione delle Malattie Cervicali, dove potrete trovare informazioni dettagliate sui sintomi, le cause e i trattamenti per i dolori cervicali.

Back to top button