Nutrizione

Glucomannano: proprieta e benefici

Questa fibra alimentare è in grado di assorbire grosse quantità di acqua

Immaginate un prodotto di origine vegetale che sia in grado di assorbire 100 volte il suo peso in acqua, creando una sorta di strato in gel nel nostro intestino.

Non si tratta di un prodotto della fantascienza, ma di un ingrediente naturale da sempre noto nella cultura orientale ed utilizzato nella medicina asiatica da secoli: il Glucomannano.

Cos’è il glucomannano

Il Glucomannano è una fibra altamente solubile presente nella radice della pianta di Konjac, un tubero particolarmente diffuso in Giappone. La sua caratteristica principale è di assorbire grosse quantità d’acqua, contribuendo in questo modo a conferire un senso di sazietà e a promuovere la regolarità intestinale.

L’estratto di glucomannano è una polvere molto granulosa che è in grado di trasformare un bicchiere d’acqua pieno in un gel denso; il meccanismo di funzionamento all’interno dello stomaco è esattamente lo stesso. Infatti, assorbe l’acqua espandendosi una volta ingerito e ti regala in questo modo un senso di sazietà.

Inoltre, come molte altre fibre solubili, il Glucomannano aiuta a ridurre i livelli di colesterolo presente nel sangue e a tenere sotto controllo il livello di glicemia.

Si tratta di una fibra fantastica perchè ha tantissime applicazioni anche in cucina: è uno degli ingredienti principali degli spaghetti Sharitaki ed è inoltre presente nel tofu e lo si può trovare come emulsionante ed addensante in moltissimi altri cibi.

Le proprietà del Glucomannano

Il dottor Oz, famoso medico dell’omonima trasmissione TV, ha definito gli integratori a base di Glucomannano un rimedio eccellente per perdere peso.

Infatti, l’utilizzo del Glucomannano per dimagrire sta riscuotendo sempre più successo per affrontare i chili di troppo perché si tratta di un ingrediente naturale, e quindi non tossico, che aiuta a regalare un senso di sazietà e ad affrontare i problemi della stitichezza assorbendo l’acqua nello stomaco e nell’intestino e facilitando in questo modo il transito intestinale.

La proprietà che lo rende unico è quella gelificante, ossia una volta ingerito, questo integratore, acquista una consistenza simile ad un gel che è in grado di assorbire acqua fino 100 volte la sua dimensione originaria regalandoti in questo modo un senso di sazietà e mantenendo sotto controllo le quantità di cibo assorbite dal corpo.

Ma le proprietà benefiche del Glucomannano non si limitano a questo unico risultato: infatti, un suo consumo abitudinario sembra essere in grado di ridurre il colesterolo, il livello di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna dei diabetici e in generale sembra favorire un miglioramento del colesterolo.

In diversi studi è risultato che il Glucomannano può migliorare la resistenza all’insulina nelle persone ad alto rischio di diabete di tipo 2.

Integratori di Glucomannano, quale scegliere

Negli integratori di glucomannano è presente una fibra testata e provata a livello medico che ti aiuta a perdere peso nella maniera più naturale e graduale possibile, tale fibra interviene all’origine del problema regalando un senso di sazietà e assicurano in questo modo una minore assunzione di cibo e di conseguenza una naturale perdita di peso.

Tuttavia, non tutti gli ingredienti utilizzati negli integratori a base di glucomannano hanno effettivamente un supporto clinico dimostrato e sono realmente efficaci per la perdita di peso ed è importante comprendere cosa distingue un buon integratore da prodotti in compresse scadenti che fanno semplicemente false promesse.

La prima cosa importante per riconoscere un buon integratore di glucomannano è la composizione delle capsule: questa sostanza è un’erba sicura che potrebbe produrre un numero di benefici per il benessere del corpo che vanno oltre la perdita di peso come l’abbassamento del livello di glucosio nel sangue, la riduzione del colesterolo e la velocizzazione della digestione.

É importante però che il prodotto presenti una composizione 100% naturale per mantenere tutte le proprietà della sua fibra organica e per assicurare così il massimo risultato sul nostro organismo. Inoltre, è necessario che questi integratori a base di glucomannano presentino una composizione non troppo bassa del suo principio attivo. È sconsigliato infatti l’assunzione di integratori che presentano una composizione di glucomannano inferiore a 3000 mg perchè non produrrebbero gli effetti sperati sul corpo.

Per massimizzare gli effetti, è anche raccomandabile una composizione che includa l’aggiunta di vitamine e oligoelementi essenziale dalla potente azione dimagrante perché possono contribuire all’azione del glucomannano in quanto intervengono direttamente sui tessuti adiposi velocizzando il il raggiungimento dell’obiettivo finale.

Acquistate gli integratori di glucomannano che contengono un estratto del suo principio attivo nella giusta dose che deve essere ovviamente di qualità, che siano privi di leganti o ingredienti addizionali riempitivi che non apportano alcun beneficio all’organismo.

Devono essere completamente naturali e non devono contenere nessuno dei principi attivi vietati nei prodotti dimagranti come previsto dagli standard qualitativi europei come ad esempio la norefedrina e la pseudoefedrina.

Utilizzo del Glucomannano

Gli integratori di glucomannano sul mercato si presentano sotto forma di polvere o compresse a base di estratto secco. Si consiglia l’assunzione di questo integratore mezz’ora prima dei pasti principali, così da favorire la massima riduzione dell’appetito.

Assumete gli integratori di glucomannano con almeno un bicchiere d’acqua in quanto il glucomannano potrebbe accentuare la stitichezza nel caso in cui il quantitativo di acqua nn sia sufficente.

La dose giornaliera di glucomannano varia da 1 a 4 grammi. Poichè spesso in commercio vengono vendute in capsule da 500 mg, la dose consigliata è di 6 compresse al giorno da suddividere in questo modo: una prima di colazione, tre prima di pranzo e due prima di cena.

Se il pasto serale è più ricco rispetto a quello pomeridiano è meglio assumere la dose massima (3 compresse) prima di cena.

Effetti collaterali del Glucomannano

Gli effetti collaterali interessano l’apparato gastrointestinale con gonfiore, flatulenze, distensione addominale e dolori.

Raramente l’utilizzo di glucomannano può causare diarrea e ostruzione intestinale.

Glucomannano controindicazioni

Come qualsiasi altro integratore è sufficiente rispettare alcune precauzioni ed avvertenze prima del suo utilizzo, soprattutto in determinate situazioni. Ad esempio si sconsiglia l’assunzione del Glucomannano durante la gravidanza e l’allattamento.

E’ preferibile non assumere questa fibra (in tutte le sue forme) prima o dopo un intervento chirurgico per gli eventuali effetti sul livello glicemico del sangue.

Infine si consiglia di parlare con il medico di fiducia durante terapie che prevedono l’assunzione di farmaci per via orale, perché il Glucomannano può ridurre il livello dei farmaci assorbiti dal corpo e diminuire la loro efficacia.

In linea di massima, come regola generale, si consiglia di assumere questa fibra almeno un’ora dopo l’assunzione di altri farmaci.

Glucomannano: proprieta e benefici ultima modifica: 2018-01-01T10:02:44+02:00 da Dr. Benessere
Show More

Related Articles

Back to top button